Collasso indotto dall'esercizio

Il collasso indotto dall'esercizio (EIC) nei cani è una malattia genetica che colpisce alcune razze, come Labrador Retriever, Boykin Spaniel e Chesapeake Bay Retriever. L'EIC è caratterizzata da episodi di incoordinazione degli arti posteriori e debolezza muscolare non dolorosa che possono evolvere in collasso e che si verificano durante o immediatamente dopo periodi di esercizio fisico intenso o di eccitazione.

Sintomi

I sintomi della CIE possono variare in gravità da una lieve debolezza al collasso totale e alla perdita di coscienza. I sintomi compaiono solitamente entro 5-15 minuti dall'esercizio fisico intenso e possono durare fino a 30 minuti. I cani iniziano a barcollare e a perdere il controllo degli arti posteriori. Possono anche accusare tremori, ansimare e mancanza di respiro.

Gestione della malattia

I cani affetti da IBD devono evitare l'esercizio fisico intenso o prolungato e devono essere monitorati attentamente durante i periodi di attività. Se si sospetta che il cane possa essere affetto da IBD, è importante rivolgersi al veterinario per una diagnosi corretta e per le migliori opzioni di trattamento per le esigenze specifiche del cane.

Base genetica

Questa malattia segue una modalità di ereditarietà autosomica recessiva. L'ereditarietà autosomica recessiva significa che il cane, indipendentemente dal sesso, deve ricevere due copie della mutazione o della variante patogena per essere a rischio di sviluppare la malattia. Entrambi i genitori di un cane affetto devono essere portatori di almeno una copia della mutazione. Gli animali portatori di una sola copia della mutazione non hanno un rischio maggiore di sviluppare la malattia, ma possono trasmettere la mutazione alle generazioni future. È sconsigliato l'accoppiamento tra cani portatori di varianti genetiche che possono causare la malattia, anche se non presentano sintomi.

Rapporto tecnico

La causa esatta della CID non è ancora nota, ma si pensa che sia dovuta a una mutazione nel gene DNM1 che codifica per l'enzima dinamina 1, espresso nel cervello e nel midollo spinale e coinvolto nella regolazione della trasmissione sinaptica a riposo e durante l'esercizio fisico moderato. La mutazione c.767G>T, identificata da Patterson et al. nel 2008 in famiglie di Labrador Retriever, influisce sulla capacità del muscolo di rilassarsi e può portare a una compromissione della normale funzione muscolare, interferendo con la trasmissione dei segnali nervosi, soprattutto durante i periodi di maggiore sforzo fisico.

Le razze più colpite

  • Border Collie
  • Boykin Spaniel
  • Labrador Retriever
  • Retriever della Baia di Chesapeake
  • Retriever a pelo corto

Bibliografia

Ekenstedt KJ, Minor KM, Rendahl AK,et al. DNM1 mutation status, sex, and sterilization status of a cohort of Labrador retrievers with and without cranial cruciate ligament rupture. Canine Genet Epidemiol. 2017 Feb 2;4:2.

Minor KM, Patterson EE, Keating MK,et al. Presence and impact of the exercise-induced collapse associated DNM1 mutation in Labrador retrievers and other breeds. Vet J. 2011 Aug;189(2):214-9.

Patterson EE, Minor KM, Tchernatynskaia AV,et al. A canine DNM1 mutation is highly associated with the syndrome of exercise-induced collapse. Nat Genet. 2008 Oct;40(10):1235-9.

Non conoscete ancora la vera natura del vostro cane?

Svelate i segreti del DNA del vostro animale domestico con le nostre due gamme.

starter

Razze + Tratti fisici

advanced

Salute + Razze + Tratti fisici

Mese del Padre Solo fino al 20 giugno sui nostri test di DNA per cane. Usa il nostro codice DAD15
Acquista